DOMUM OFFICINA

AFTER PLASTIC

€80

È il momento in cui avverti la necessità di fermarti. After Plastic gioca sulle emozioni e sui ricordi per riportarci ad un fine serata al civico 120 di Viale Umbria. Nella Milano in cui si ascoltava Station One, si facevano girare le cassette TDK di Stefano Fontana, Luca Colombo e Lorenzo L.S.P. Le serate iniziavano quasi sempre con un salto al Ricci in Repubblica, e poi via!

C’è anche chi come Prince,Madonna,Andy Warhol e Grace Jones hanno preso un areo per passarci una serata nel club che è riuscito a creare per decenni una delle più belle e alternative situazioni. 

Era l’anno in cui il Brano dei Whirlpool Productions “From disco To Disco” arrivò anche in Italia. After Plastic è l’Atmōsfera di un benessere interiore, di un silenzio necessario che ti entra dentro. È il subito dopo l’ultima sigaretta sotto casa, è il prima di chiudere gli occhi mentre fuori, la città con la sua instancabile energia si prepara ad un nuovo giorno. È la necessaria ricerca di benessere e silenzio.

“From disco to disco, From town across town(So stupid the words), From town to town,Town to town? From disco to disco,From disco to disco,From town across town Everybody is trying to get down, To the love, To the love,Getting down to the love . . . .Whirlpool Productions, From: Disco To: Disco.

E all’improvviso arriva il silenzio, il buio, il cervello, il corpo e lo spirito ringraziano.                                          

Note: Chiodi di Garofano, Noce moscata, Assenzio, Lavanda Provenzale, Haiti Vetiver, Legno di Cedro, Legno di Sandalo, Oud, Incenso e Ambra Grigia nel fondo.

Naso: Nicola Bianchi.


You may also like

Recently viewed